Ortodonzia

L’ortodonzia, chiamata anche ortognatodonzia, è quella branca dell’odontoiatria che studia lo sviluppo e la posizione dei denti e delle ossa mascellari.
Il trattamento ortodontico ha lo scopo di prevenire, eliminare eventuali anomalie chiamate malocclusioni, riportando i denti e le ossa mascellari nella loro posizione corretta, ottenendo quindi denti allineati ed un profilo armonico del volto.

nimdaOrtodonzia
leggi tutto

La Parodontite: come prevenire e curare questo problema

Sapete cos’è la parodontite?
Si tratta di un’infezione batterica dei tessuti, gengive, legamento parodontale e osso alveolare che circondano e sostengono i denti, chiamati tutti insieme parodonto.
E’ il secondo e più grave stadio del disturbo gengivale. Questa patologia è irreversibile, se non trattata, e nel peggiore dei casi può portare alla perdita permanente dei denti.
La parodontite necessita di un trattamento medico o odontoiatrico.

nimdaLa Parodontite: come prevenire e curare questo problema
leggi tutto

Sei incinta e devi andare dal dentista? Niente paura ecco come mantenere la tua igiene orale anche in gravidanza

Per le future mamme gravidanza e fluoroprofiilassi

Durante il periodo della gravidanza è molto importante prendersi cura della propria igiene dentale, per la salute della donna e per quella del bambino.

I cambiamenti fisiologici legati a questo periodo possono causare disturbi orali come sanguinamento delle gengive o maggiore rischio carie dovuto in alcuni casi a frequenti episodi di vomito e nausea, che possono provocare la demineralizzazione dei denti, con erosione dello smalto.

nimdaSei incinta e devi andare dal dentista? Niente paura ecco come mantenere la tua igiene orale anche in gravidanza
leggi tutto

Cos’è e come funziona lo sbiancamento dentale

Sentiamo spesso parlare di sbiancamento dei denti, una delle pratiche odontoiatriche più antiche nella storia, risalente ai tempi degli antichi romani, nonchè la tecnica che permette di migliorare il colore dei denti, facendoli apparire più bianchi.

Si può effettuare uno sbiancamento di due tipi:

– Quello“cosmetico” che agisce su denti sani con il solo scopo di renderli più bianchi
– Quello per risolvere discromie dentali anche severe dovute a traumi, trattamenti endodontici non corretti o patologie sistemiche.

nimdaCos’è e come funziona lo sbiancamento dentale
leggi tutto

Salute e prevenzione dentale fin da bambini: La fluroprofilassi

Il fluoro è un vero alleato contro la carie, fin da piccoli. Ma cos’è e a che cosa serve?

Il fluoro è un minerale che si trova in natura e che in odontoiatria viene usato in differenti forme per prevenire la formazione della carie.
Dopo aver mangiato si producono acidi che causano la demineralizzazione dello smalto, cioè lo scioglimento del Calcio e del Fosforo. Quando invece la saliva è meno acida avviene il contrario: i livelli di Calcio e Fosforo vengono ristabiliti. Quest’ultimo è il processo di remineralizzazione, in cui il fluoro contribuisce rinforzando lo smalto e riducendo i rischi in un successivo attacco acido.

nimdaSalute e prevenzione dentale fin da bambini: La fluroprofilassi
leggi tutto

Le radiografie odontoiatriche

La radiografia odontoiatrica è uno strumento diagnostico fondamentale per valutare lo stato dei denti e delle strutture osseee che li sorreggono, ci permette quindi di fare un quadro generale in quanto ci consente di vedere la parte di dente che non è visibile in bocca. Con esse possiamo valutare le lesioni cariose, il ricambio dei denti, eventuali denti soprannumerari o eventuali agenesie (assenza di uno o più denti).

nimdaLe radiografie odontoiatriche
leggi tutto

La carie dentale

La carie appare in seguito all’indebolimento dello smalto dentale a causa degli acidi. Gli acidi sono il prodotto della disgregazione, ad opera della placca batterica, degli zuccheri presenti in bocca.

Questi acidi si nutrono dello smalto creando delle perforazioni chiamate “cavità” che, senza un trattamento efficace, si espandono arrivando a consumare tutto il dente. 

nimdaLa carie dentale
leggi tutto

La prevenzione dei denti permanenti nei bambini

I primi molari permanenti compaiono nei bambini all’età di circa 6 anni. Le superfici masticatorie di questi denti hanno dei solchi profondi dove lo spazzolino fa fatica ad arrivare e dove si accumulano resti di cibo e germi che favoriscono la formazione della placca batterica e di conseguenza di carie.
Quindi per evitare lesioni precoci e gravi nei molari, che sono fondamentali per masticare durante tutto il corso della vita, si applica il sigillante dentale. Il sigillante dentale è una resina del colore del dente che viene fatta scorrere su tutto il solco del molare e che viene poi indurita grazie alle lampade alogene.

nimdaLa prevenzione dei denti permanenti nei bambini
leggi tutto

IGIENE ORALE

L’igiene orale è uno dei pilastri della prevenzione della carie. La rimozione costante della placca batterica che fisiologicamente si deposita sulle superfici dentali infatti, impedisce agli acidi prodotti da alcuni di questi batteri di erodere lo smalto dentale sino a bucarlo e quindi iniziare il processo di distruzione di tutto l’elemento dentale.

Una corretta tecnica di igiene unita a revisioni periodiche, controllo della dieta, una corretta pasta dentifricia, filo interdentale e colluttori possono aiutare nella prevenzione della carie.

nimdaIGIENE ORALE
leggi tutto